Pagina 1 di 1

Problema temperatura ABS

MessaggioInviato:ven set 08, 2017 5:10 pm
da simon3d
Salve a tutti ho un problema, per la prima volta dopo un pò di tempo che avevo acquistato la stampante (prusa i3 della geeetech) ho deciso di provare a stampare in ABS. Ho fatto una stampa ed'è andata perfettamente (estrusore 260 °C e piatto 110 °C); alla seconda stampa mentre la stampante si stava scaldando è partito il fusibile dell'alimentatore, lo cambio ma continuava a saltare motivo alimentatore rotto. Ho capito che l'estrusore della mia stampante supporta fino a 240 °C.
Tuttavia ho visto su internet che è sconsigliato stampare ABS a 240 °C quindi non so che fare. Devo cambiare estrusore? Devo prendere un alimentatore più potente? Nel fra tempo ho ordinato un alimentatore da 20A mentre quello vecchio era da 15A.

Re: Problema temperatura ABS

MessaggioInviato:mer set 13, 2017 10:18 am
da jacopo99
Ciao,
stai confondendo un paio cose:
1) non è consigliato stampare ABS con estrusori con gola in PTFE (Teflon) poiché questo ha una Tg (temperatura di transizione vetrosa) prossima a quella di fusione dell'ABS, di conseguenza perde la capacità autolubrificante e "grippa" il filamento, non lo fa più scorrere. Per stampare ABS ti consiglio caldamente un blocco estrusore MK10 full-metal abbinato ad uno spingifilo mk8.
2)15A di alimentatore sono troppo pochi, conviene sempre prendere un 30A per stare sicuri che lavorerà ampiamente entro i limiti consigliati per gli alimentatori cinesi di scarsa qualità (la maggiore efficienza energetica si ottiene al 65% di carico). Ti consiglio un PSU con ventola inclusa per evitare surriscaldamenti interni. Quando cambi PSU, avvalendoti di un multimetro o voltmetro digitale, controlla sempre con i puntali che la corrente erogata sia effettivamente a 12V ±0.1; nel caso non sia così regola il trimmer pot (potenziometro) vicino alle uscite. Esegui i test a scheda scollegata dal PSU.

Se hai altre domande chiedi pure,
J