Forum di "Stampa 3D e molto altro!"

La Risorsa italiana per Makers

Qui si parla di Arduino e microcontrollori in generale.
Avatar utente
da sergio
#296
Ciao a tutti!
Da tempo vorrei verificare un'idea ma non trovo chi potrebbe aiutarmi..
Conoscete il funzionamento degli ultrasuoni in acqua?
Dalla superficie, con una ricevente, vorrei rilevare distanza e posizione nelle 3d di una parte inviante in movimento subacqueo.
...magari con costi ridotti...

grazie a chiunque voglia darmi una mano.

sergio
Avatar utente
da Maurizio Grezza
#298
Ciao Sergio forse posso esserti utile, allora se ho ben capito vorresti adoperare un emettitore in movimento posizionato sul fondale e tu da sopra con un trasduttore ricevente rilevare il segnale

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
da sergio
#299
grazie per la risposta!
premetto che io non sono tecnico, per nulla.. ho solo delle idee..

comunque si, piu o meno hai centrato.
In realtà l'emettitore non sarebbe sul fondo ma in movimento subaqueo.

votrei poter seguire dalla superficie l'emettitore che compie continui movimenti in tutte le direzioni e battimetriche..

sapresti aiutarmi?
Avatar utente
da Maurizio Grezza
#300
Whaaa quello che chiedi e quasi impossibile ti spiego perche, all'interno dei liquidi e possibile solo trasmissione di onde longitudinali quindi dovresti per prima cosa calcolarti il profilo dell'onda e la relativa divergenza del fascio il ricevitore dovrebbe essere perfettamente allineato all'emettitore e ancora siamo fermi immaginalo in movimento dovresti avere un sistema automatizzato che li muove in contemporanea, altro problema è l'apparecchiatura che legge il segnale quindi uno strumentale che ti darebbe come immagine i vari echi (un segnale viaggia alla velocità di 1450m/s) da tarare e il costo sia per trasduttori emittenti e riceventi che di uno strumentale non è per niente economico dopo tutto questo un'altro fattore e la distanza perché a determinata distanza corrisponde una frequenza e un profilo di onda differente

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
da Maurizio Grezza
#301
Gli ultrasuoni sono un argomento molto complicato ho cercato di esprimermi nella maniera più semplice se hai dubbi chiedi pure

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
da sergio
#308
Grazie Maurizio.
allora immagina quei trasmettitori che mettono sopra le balene per seguirne le rotte...
secondo te che tecnologia utilizzano?

io vorrei fare una cosa simile ma con distanze max di 20/30 metri
Avatar utente
da neolinux
#309
sergio ha scritto:Grazie Maurizio.
allora immagina quei trasmettitori che mettono sopra le balene per seguirne le rotte...
secondo te che tecnologia utilizzano?

io vorrei fare una cosa simile ma con distanze max di 20/30 metri


di solito si usano i 433mhz perche' sono frequenze usabili anche senza licenza radioamatoriale (anche i 2,4 e i 5ghz con determinate potenze sono free to use).
Avatar utente
da neolinux
#310
Maurizio Grezza ha scritto:Whaaa quello che chiedi e quasi impossibile ti spiego perche, all'interno dei liquidi e possibile solo trasmissione di onde longitudinali quindi dovresti per prima cosa calcolarti il profilo dell'onda e la relativa divergenza del fascio il ricevitore dovrebbe essere perfettamente allineato all'emettitore e ancora siamo fermi immaginalo in movimento dovresti avere un sistema automatizzato che li muove in contemporanea, altro problema è l'apparecchiatura che legge il segnale quindi uno strumentale che ti darebbe come immagine i vari echi (un segnale viaggia alla velocità di 1450m/s) da tarare e il costo sia per trasduttori emittenti e riceventi che di uno strumentale non è per niente economico dopo tutto questo un'altro fattore e la distanza perché a determinata distanza corrisponde una frequenza e un profilo di onda differente

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk


Per la distanza sono perfettamente d'accordo, ogni frequenza ha una sua lungezza d'onda e di conseguenza bisogna usare una specifica antenna con lunghezza specifica. Per quanto riguarda la posizione dell'antenna (V o H)
esistono antenne fatte apposta (si usano anche in FPV) proprio per evitare che si debba girare l'antenna di continuo o dover stare ad una precisa distanza dall'oggetto, sia in movimento che da fermo. Ci sono molti video su youtube che spiegano bene il concetto.
Avatar utente
da sergio
#328
grazie neolinux,
non capisco le abbreviazioni ed i dettagli tecnici ma il senso generale piu o meno si...
ti faccio la domanda diretta:
saresti in grado di progettare ed eventualmente realizzare fisicamente quanto a me necessario?

dalla superficie devo poter ricevere la posizione di un corpo in movimento subacqueo.
Avatar utente
da neolinux
#332
sergio ha scritto:grazie neolinux,
non capisco le abbreviazioni ed i dettagli tecnici ma il senso generale piu o meno si...
ti faccio la domanda diretta:
saresti in grado di progettare ed eventualmente realizzare fisicamente quanto a me necessario?

dalla superficie devo poter ricevere la posizione di un corpo in movimento subacqueo.


Uhm no, manca il tempo :/

If Kirby Clever https://www.crimsonscollegeshop.c[…]

Clemson experienced an uncharacteristically relaxe[…]

The Clemson Tigers proved greatness can be for all[…]

Tennessee footballs 2017 recruiting system positio[…]

Seguimi su YouTube!